Informazioni sul Centro Estivo Don Bosco 2020

Le iscrizioni sono aperte
da Martedì 9 Giugno


ATTENZIONE ALCUNE NOVITÀ:

  • Aperto anche al terzo anno di scuola primaria, frequentata.
  • È possibile scegliere una sola settimana o più settimane in diversi moduli.

Il Centro Estivo Don Bosco sarà organizzato secondo il DPCM del 17 Maggio 2020 e il suo relativo Allegato n. 8 “Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID-19” e, previa approvazione comunale, secondo le “Linee guida per le attività socio-educative e ricreative dei centri estivi 2020 svolte da operatori del territorio comunale e di prossimità per il periodo 15 giugno-4 settembre, durante la fase 2 dell’emergenza COVID-19” del Comune di Scandicci.

FASCE D’ETÀ

Il Centro Estivo Don Bosco è rivolto a ragazzi delle seguenti fasce d’età:

  • 3° anno di scuola primaria, frequentata;
  • 4° anno di scuola primaria, frequentata;
  • 5° anno di scuola primaria, frequentata;
  • 1° anno di scuola secondaria di primo grado, frequentata;
  • 2° anno di scuola secondaria di primo grado, frequentata;
  • 3° anno di scuola secondaria di primo grado, frequentata.

PERIODO DI SVOLGIMENTO

Il Centro Estivo Don Bosco si svolgerà a moduli di due settimane dal 22 Giugno al 31 Luglio e precisamente:

  • Modulo I: dal 22 giugno al 3 luglio (esclusi sabato e domenica);
  • Modulo II: dal 6 luglio al 17 luglio (esclusi sabato e domenica);
  • Modulo III: dal 20 al 31 Luglio (esclusi sabato e domenica).

È possibile anche scegliere una sola settimana o più settimane in diversi moduli.

GIORNI E ORARIO DI SVOLGIMENTO

  • Dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.00 alle 16.00.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

  • Ogni famiglia potrà iscrivere il figlio ad una o più settimane
  • I moduli compilati (che saranno scaricabili in fondo a questa pagina) delle richieste di iscrizione dovranno essere inviati tramite mail all’indirizzo centroestivo@salesianiscandicci.it
  • Per le richieste di iscrizioni sarà necessario compilare un modulo, nel quale sarà richiesto di rispondere a dei criteri di selezione che determineranno la priorità in caso di sovrannumero di domande (Cfr. il punto 3.1 delle Linee Guida Allegato 8 DPCM 17/05/2020).

La famiglia verrà contattata quanto prima per essere informata della possibilità di inserimento o meno nelle settimane indicate.


NUMERO DI RAGAZZI AMMISSIBILI

  • 3° anno di scuola primaria, frequentata
  • 4° anno di scuola primaria, frequentata
  • 5° anno di scuola primaria, frequentata
    • fino a tre gruppi da 7 bambini
  • 1° anno di scuola secondaria di primo grado, frequentata
  • 2° anno di scuola secondaria di primo grado, frequentata;
  • 3° anno di scuola secondaria di primo grado, frequentata;
    • fino a 2 gruppi da 10 adolescenti

Al massimo 41 ogni settimana


COSTO SETTIMANALE

  • Il costo settimanale è di 150 euro.
  • Per i residenti nel Comune di Scandicci è stato attivato un bonus previsto dal Bilancio Comunale del 50% per cui la quota sarà di 75 euro a settimana. Tale bonus è utilizzabile una sola volta in tutti i Centro Estivi “La Città per i ragazzi” attivati nel Comune di Scandicci e va dichiarato in sede di iscrizione per un massimo di 2 settimane.
  • Per i non residenti a Scandicci sarà applicato il costo pieno, a meno che, informandosi e attivandosi autonomamente, non possano usufruire di bonus legati al proprio Comune di residenza oppure del bonus Babysitter (consigliamo di informarsi sul sito dell’INPS)

COSTO DEL PASTO

  • Il servizio mensa, per Bando Comunale, non è compreso nella quota, sarà fornito dall’Amministrazione Comunale previa iscrizione da parte dei genitori tramite portale Spazio Scuola già conforme alla normativa di igiene e sanificazione prevista, alla tariffa scolastica.
  • Coloro che non sono residenti nel Comune di Scandicci e pagano il prezzo pieno avranno i pasti compresi nella quota.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL SERVIZIO, SECONDO IL DECRETO

  • È importante sapere che NON sarà possibile partecipare al centro estivo in caso di condizioni di salute non idonee: tosse, raffreddore, vomito e/o diarrea, contatti con persone che hanno contratto Covid19 o se provenienti da zone a rischio, temperatura maggiore o uguale 37,5 gradi.
  • Triage. Prima dell’ingresso del centro estivo saranno necessarie alcune operazioni a conferma del buono stato di salute e la verifica della temperatura (se uguale o superiore a 37.5 non è possibile partecipare). Per agevolare questa procedura, forniremo precedentemente un modulo da compilare prima con dichiarazioni dello stato di salute e vi chiediamo di misurare la temperatura prima di uscire di casa in modo da non avere spiacevoli sorprese.
  • Mascherina obbligatoria al momento dell’ingresso e dell’uscita per adulti e bambini.
  • Orari scaglionati ed entrate diversificate. Al fine di prevenire l’assembramento, in fase di prenotazione quest’anno vi saranno assegnati turni di entrata e di uscita scaglionati di 15 minuti.
  • Micro gruppi. I bambini saranno divisi in micro-gruppi in rapporto animatore/bambini:
    – per i bambini in età di scuola primaria 1 adulto ogni 7 bambini;
    – per i bambini della scuola secondaria un rapporto di 1 adulto ogni 10;
    per bambini con disabilità il rapporto sarà di 1 a 1, verrà richiesta documentazione necessaria al fine di garantire la migliore accoglienza e, a seconda del grado di disabilità, sarà concordato un operatore a carico della famiglia.
  • Gruppi autonomi. I gruppi si muoveranno autonomamente con due animatori (un coordinatore di cellula qualificato e un aiutante), prevedendo un programma di turnazione degli spazi in modo da evitare sovrapposizioni.
  • Presenza fissa. I gruppi resteranno gli stessi per tutta la settimana, sia bambini che animatori. Non è possibile fare gruppi con numeri superiori a quelli indicati.
  • Giocare all’aria aperta. Le attività saranno soprattutto all’aperto, condizione ideale per diminuire il rischio di contagio nonché per recuperare il tempo passato al chiuso in casa.
  • Sono previsti idonei spazi coperti, che saranno igienizzati giornalmente e a cui si ricorrerà per il tempo strettamente necessario e servizi igienici per ogni micro-gruppo che saranno igienizzati ad ogni uso.
  • Kit di primo soccorso e igiene. Oltre all’equipaggiamento individuale, ogni capo gruppo sarà provvisto in aggiunta al solito kit di primo soccorso, del necessario per garantire le misure igieniche (gel disinfettante, mascherine di riserva, guanti…)
  • Lavarsi le mani. Prevediamo delle soste frequenti per lavare le mani, ad esempio ogni volta che cambiano attività o spazio e prima di mangiare, prima dell’ingresso e uscita.
  • Informare giocando. Bambini e genitori, saranno accuratamente informati sulle misure di prevenzione e buone pratiche attraverso info grafiche, cartelli, che possano facilitare la comunicazione rendendola allo stesso tempo più amichevole e chiara.
  • Le Isole. Le isole svolgeranno autonomamente le attività. Gli spostamenti di ogni “Isola” saranno programmati precedentemente, secondo una turnazione delle aree a disposizione per evitare sovrapposizioni. L’esperienza del distanziamento sia tra singoli che tra i micro-gruppi vuole essere vissuta in un modo positivo che possa sviluppare un punto di partenza per creare giochi e avventure nello stile che ci contraddistingue.